Recensione Leggereditore “Il gusto speziato dell’amore” di Silvia Casini

Recensione Leggereditore “Il gusto speziato dell’amore” di Silvia Casini

 

Trama:

Stella si è trasferita da Firenze a Roma per dimenticare il suo ex e aprire una libreria galleggiante sul Tevere specializzata in arte culinaria: Il sapore dei libri. Proprio dalla fusione di queste passioni è nato «Florario rock», il ricettario che Stella ha firmato con lo pseudonimo Josephine Alcott, best-seller e caso editoriale dell’anno. Per superare il divorzio, Gabriele ha deciso di trasferirsi da New York a Roma, dove gestisce una società di format TV e si dedica alla sua passione segreta: la cucina. Il giorno in cui si imbatte nella lettura di «Florario rock», gli eventi prendono una piega inattesa. Ne è talmente entusiasta da scrivere all’autrice dando inizio a una fitta corrispondenza. Ma il giorno in cui organizza un evento per incontrare l’acclamata scrittrice, Gabriele scoprirà che non esiste alcuna Josephine Alcott…

 

Recensione Il gusto speziato dell’amore


Recensione:

Molto carino, leggero e scorrevole.

Stella è una ragazza che ha a Roma una libreria galleggiante e sotto uno pseudonimo, quello di Jo Alcott (dalla fusione di Jo March, la sua protagonista preferita del libro “Piccole Donne” e Louise May Alcott, la scrittrice di quel romanzo), ha scritto un libro di cucina “Florario Rock”, che è la sua grande passione, trasmessale dalla nonna. Gabriele torna in Italia a causa del testamento dell’ex suocero e anche lui ha la passione per la cucina, infatti il suo sogno è di aprire un ristorante; alla ricerca di un libro innovativo sulla cucina, s’imbatte in “Florario Rock” e ne rimane molto colpito, tanto da decidere di contattare l’autrice, senza sapere che le loro strade sono destinate ad incrociarsi anche in altri modi…

Quando ho iniziato a leggerlo, dopo le prime pagine già credevo di sapere come si sarebbe svolta la storia, salvo dopo qualche capitolo ricredermi perché le vicende avevano preso una piega che non avevo previsto, lasciandomi piacevolmente sorpresa. Stella mi piace molto come personaggio, è stata ferita e si difende con il sarcasmo, mentre Gabriele, anch’esso ferito profondamente, sa di essere bello e sfrutta questa sua caratteristica per “conoscere” più ragazze possibili, pensando così di vendicarsi della sua ex. Sono due personaggi che inevitabilmente si scontreranno, sono quelle classiche coppie che quando li guardi non puoi fare a meno di ridere perché non fanno altro che azzuffarsi ma è chiaro a tutti che divisi non potrebbero stare. 

Uno stile abbastanza scorrevole, anche se devo dire che più di una volta ho dovuto cercare delle parole sul dizionario. Sono rimasta contenta del fatto che a fine libro ci sono le ricette menzionate nel romanzo e sono veramente curiosa di provarle tutte. Consigliato.

Le fiamme di Pompei




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Vanessa
Scheda libro

Titolo: Il gusto speziato dell'amore
Autore: Silvia Casini
Data pubblicazione*: 26/09/2018
Editore: Leggereditore
Lingua: Italiano
Genere: Narrativa
ISBN: 8865089830
Autore recensione: Vanessa
Valutazione recensione: 4
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *