Recensione PickWick “Stagioni diverse” di S. King

Recensione PickWick “Stagioni diverse” di S. King

 

Trama:

Un quartetto di racconti in bilico tra l’orrore e l’avventura, l’incubo e la fantasia. Il riscatto di un uomo condannato ingiustamente per omicidio. Il morboso rapporto tra un adolescente e un ex nazista. Quattro ragazzini alla ricerca del cadavere di un coetaneo. Una donna che partorisce in circostanze surreali. Quattro storie da brivido, agghiaccianti e paradossali, che hanno per protagonisti mostri moderni.

 

 



 

Recensione:

Quattro storie per quattro periodi dell’anno.

Quattro, come le stagioni, come i racconti magnetici, surreali, magnifici e inquietanti di Stephen King, una penna che non ha certo bisogno di presentazioni.

L’incubo comincia con l’eterna primavera della speranza  e il racconto “Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank”.

Una storia che parla del riscatto di un uomo accusato ingiustamente d’omicidio, un riscatto che lo porterà a…

Arriva l’estate della corruzione, stagione che porta con sé il racconto “Un ragazzo sveglio”.

Un ragazzo forse fin troppo sveglio, un ragazzo che scoprirà il segreto di un vecchio all’apparenza innocuo (innocente?), uno come tanti.

Nel suo passato, però, si nasconde l’orrore, orrore che si paleserà minando il futuro del ragazzo…

L’autunno dell’innocenza vede quattro ragazzi alle prese con la prima vera esperienza della loro vita.

Un ragazzo al quale è appena morto il fratello maggiore, un colpo duro per la sua famiglia che quasi non lo vede più, annientata dal dolore.

Un padre deturpa per sempre il figlio ma quest’ultimo non lo odia, bensì lo rispetta, per aver affrontato lo sbarco in Normandia.

Un ladruncolo da strapazzo con un cuore d’oro, un ragazzo che non ha più possibilità tranne una: rimboccarsi le maniche e mandare a fanculo una vita che lo vuole schiacciare a ogni costo.

La ricerca di un piccolo tesoro “costringerà” Vern ad ascoltare le chiacchiere tra il fratello maggiore e un amico, chiacchiere che parlano di un ragazzo scomparso dato ormai per morto.

Il corpo, che è anche il titolo della storia, sarà l’obiettivo di questi quattro ragazzi che partiranno da bambini e ritorneranno da adulti.

Finiamo con una storia d’inverno, Il metodo di respirazione, che parla di una donna che partorirà in circostanze a dir poco particolari…

Quattro storie, quattro frammenti della mente di Stephen King pronti a brillare per noi, dalle tenebre. Attenti a non farvi risucchiare…

Le fiamme di Pompei

 




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Roberto Baldini
Scheda libro

Titolo: Stagioni diverse
Autore: Stephen King
Data pubblicazione*: 24/10/2013
Editore: Sperling & Kupfering
Lingua: Italiano
Genere: Horror
ISBN: 978-88-78240-48-3
Autore recensione: Roberto Baldini
Valutazione recensione: 5
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *