Segnalazione DAE Edizioni “Bella&Bestia – Una favola steampunk” di Elena Mandolini

Segnalazione DAE Edizioni “Bella&Bestia – Una favola steampunk” di Elena Mandolini

Trama:

Una nuova Europa è nata da una guerra devastante. Mostri in acciaio e vapore hanno combattuto a
fianco dell’uomo per decretarne i vincitori. Ricchezza e potere hanno reso avidi i sovrani e un Re tra tutti,
Armand D’Ormesson, brama la supremazia sui reami a nord del Mar Mediterraneum.

Deciso a raggiungere i suoi obiettivi, egli manda sua figlia Mirabella in sposa a Philippe De Coubertin, un monarca potentissimo e, apparentemente, invincibile. Sono talmente sanguinarie le leggende sul suo conto, che oramai viene soprannominato la Bestia. Mirabella, detta Bella, inizialmente non accetta di buon grado gli ordini del padre ma parte comunque per il Regno di Anthea.

Solo lei e il suo fedele attendente Savo conoscono la verità sulla missione: uccidere la Bestia. Bella imparerà, pian piano, a conoscere il suo nemico e a comprendere l’intricato mistero che si nasconde dietro la sua maschera. Riuscirà Bella a portare a termine la sua missione?

L’improvviso l’amore per il suo nemico la farà vacillare? Tra atmosfere steampunk e cyberpunk,
si dipanano intrighi politici, gelosie e passioni, sullo sfondo di una Europa ucronica.

Titolo: Bella&Bestia – Una favola steampunk
Autore: Elena Mandolini
Editore: DAE Edizioni
Genere: Steampunk – cyberpunk
Formato: Kindle – Cartaceo
Pagine: 441 kb – 308
Prezzo: 3,99 – 13,91
ISBN 10: 8893051885
ISBN-13: 978-8893051880

Estratto (descrizione di Bella):

Savo la osservò. Gli aderenti pantaloni in pelle nera e gli stivaletti grigi dal
tacco basso. Il busto in acciaio dipinto di grigio, con lo stemma araldico della sua
regale famiglia in
 bassorilievo. Il cinturone in cuoio, che aderiva perfettamente ai fianchi di Bella, sorreggeva la fondina della pistola. Le rifiniture in pelle nera nelle maniche a coprire le braccia fino al polso. Il colletto in seta nera rinforzato con telaio in acciaio per proteggerne il punto delicato, ma permetterne comunque dei movimenti.
Ogni tassello di quell’abbigliamento suggeriva chi fosse:
una guerriera e una principessa ricca e
 potente.
Chiunque, anche da lontano, avrebbe riconosciuto la meravigliosa
manifattura della divisa.
Ma lui,
 come la maggior parte degli uomini, scorgeva anche l’aggraziata magnificenza di quel corpo sinuoso e il fascino nel volto di una donna appena sbocciata. All’apparenza così delicata, così fragile, ma al di sotto un cuore tenace e risoluto che aveva imparato a conoscere fin dalla loro infanzia e adolescenza.
Il suo volto era
 un ossimoro: delicata tenacia che faceva vacillare anche il cuore più tetro. Caratterizzato da lineamenti così soavi e femminili che gli ricordavano ogni volta il dipinto di una Madonna.

Gli occhi neri, come una notte senza alcuna luce, sapevano donare sia gentilezza che astio.

 

Bio:

Sono nata a Roma il 25 aprile del 1982 e sono sempre stata appassionata di cinema e letteratura. Fin da
piccola. Sono cresciuta in una famiglia che ama i film dell’epoca d’oro di Hollywood e per me, quindi, è
stato naturale avvicinarmi e poi appassionarmi alla settima arte. Amo il cinema al punto tale da averne
fatto la mia professione: critica cinematografica. Dopo la maturità classica mi sono laureata al DAMS e,
successivamente, ho conseguito due Master, uno in Critica giornalistica presso l’Accademia di arte
drammatica Silvio D’amico e l’altro in Scrittura per cinema e tv presso lo IED di Roma. La libera professione mi appassiona e consigliare, tramite le mie recensioni, quali film vedere e non vedere, mi diverte e appaga.
La lettura si accompagna perfettamente alla passione per il cinema. Per scrivere bene, bisogna leggere
molto e io rientro tra quella percentuale di italiani che leggono costantemente.
Il mio primo romanzo Il Signore dei Racconti è un urban fantasy dai tratti horror con cui ho partecipato al
concorso Il mio esordio – La Feltrinelli 2013, entrando in semifinale TOP100, tra più di mille partecipanti.
Nel 2014 ho ricevuto il Premio della Letteratura per giovani talenti durante la manifestazione Arte Giovane
2014. Sempre nel 2014 sono arrivata terza al Contest Letterario “La mia seduzione” col racconto romance
Ogni dannata volta. Nel 2015 Il Signore dei Racconti si è aggiudicato il secondo posto al Premio
Internazionale di Poesia e Narrativa “Percorsi letterari Shelley e Byron”, 2^ edizione 2014-2015, sezione
opere edite (tra circa 600 romanzi inviati), con la seguente motivazione: Tra mito e fantasia, il lettore è
portato a riflettere sulla debolezza della natura umana. Un breve romanzo scritto in modo tale da
consentire una lettura fluida e scorrevole in grado di far vedere e vivere gli avvenimenti descritti.
Nel 2015 sono anche tra i vincitori il Contest “Tenebrae – L’antologia” col racconto dark All’ombra della
candela, pubblicato nell’omonimo e-book del concorso e tra i vincitori del concorso “Racconti Capitolini”
col racconto dark fantasy Servi Crucis pubblicato nel libro “Racconti Capitolini”.
Il 13 febbraio 2016 il romanzo Il Signore dei Racconti ha ricevuto una Menzione D’Onore con pergamena e
medaglia al Concorso Internazionale Holmes Awards 2016.
Nel mese di agosto del 2016 è uscita la seconda edizione de Il Signore dei Racconti per la DAE Edizioni.
Sempre nel mese di agosto 2016 è uscito il mio secondo romanzo Biancaneve Zombie, per la DAE Edizioni,
che rientra in un progetto più ampio dedicato alle favole della buonanotte e che nel 2017 ha vinto il primo
premio al Trofeo Cittadella. A maggio del 2018 è uscito Bella&Bestia –Una favola steampunk, sempre per
la DAE. Attualmente sto scrivendo un romanzo thriller – horror e mi sto dedicando a un altro progetto per
una nuova casa editrice.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *