Review Tour “Un gancio al cuore” di Manuela Chiarottino

Review Tour “Un gancio al cuore” di Manuela Chiarottino

Benvenuti a tutti i nostri lettori, oggi siamo felici di partecipare al Review Tour dedicato al nuovo romanzo m/m di Manuela Chiarottino “Un gancio al cuore”.

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta:

 

Sinossi:

Tirare pugni a un sacco, sfogando tutto ciò che ha dentro, è per Byron l’unica maniera di dimenticare. Dimenticare un passato solitario, un presente in cui arranca, un futuro grigio e piatto che gli sta piombando addosso senza freni. Non c’è carriera, per lui, né nobiltà alcuna nel pugilato, bensì una scappatoia, una via per guadagnare il necessario utile a lui e sua nonna per abbandonare la povertà. E sua madre… be’, lei continua ad andare e venire dalla casa del suo “fidanzato” e per Byron è meglio non pensarci. Tutto sembra destinato a rimanere così, quindi, statico e deprimente, fino a quando nella palestra di John non entra Brandon, l’angelo nero, un ex pugile dallo sguardo enigmatico e il sorriso irriverente. Per Byron è il cataclisma, ma non è l’unico a sentirsi trasportato dagli eventi: Brandon rimane folgorato dal ragazzo ancor prima di averlo messo a fuoco. Può l’amore cambiare del tutto le carte in tavola? Possono i vinti diventare vincitori, se ci credono davvero? E i colpi della vita possono fare male più di quelli ricevuti in pieno viso?

Review Tour Un gancio al cuore

 


Recensione:

Quando mi hanno proposto di partecipare a questo Review Tour non sapevo bene cosa aspettarmi, era passato parecchio tempo dal mio ultimo m/m a tema sportivo e non mi sono occupata spesso dell’ambiente del pugilato.

Il titolo però era davvero accattivante e la cover ha esercitato parecchio fascino.
E’ così che ho ceduto alle lusinghe di quello che poi ho scoperto essere uno dei più bei libri m/m della mia libreria Kindle.

“Un gancio al cuore” di Manuela Chiarottino è un libro che non esplora solo il mondo dello sport ma anche una vasta gamma di sentimenti profondi e difficili.

I protagonisti, nonostante la passione comune per il pugilato, sono molto diversi tra loro. Byron è un giovane atleta che punta al successo nello sport, ma un profondo rancore radicato in lui da troppo tempo rischia di trascinarlo a fondo in un vortice di rabbia e distruzione. Brandon invece è un ex pugile che, nonostante il carattere duro, riesce a coniugare il suo lato autoritario e quello protettivo. Un mix esplosivo, un uomo affascinante, un “angelo nero”  – così lo chiamano tutti – che abbatterà le difese del giovane pugile fino a conquistare la sua fiducia e il suo cuore.

Manuela Chiarottino è riuscita a rendere questo romanzo credibile sotto ogni punto di vista. I personaggi sono ben delineati, li conosciamo lungo tutto il loro percorso ed è facile entrare in sintonia con loro. Le ambientazioni, i discorsi, la storia nella sua totalità, sono credibili e potenzialmente reali.

Ben fatto, questo è sotto ogni aspetto un libro ben riuscito.

Non posso far altro che consigliarvi di non perdere questa lettura.


Siete curiosi? Volte saperne di più?
Nell’attesa dell’uscita del romanzo ecco per voi un bellissimo estratto:

“Quel sorrisetto gli punzecchiava la pelle, quegli occhi se li sentiva conficcati addosso, e provava una sorta di insofferenza nel sentirsi osservato, forse valutato. Insofferenza, sì, ma anche una strana attrazione.
Non aveva mai visto uno sguardo così penetrante, intenso e profondo. Byron avrebbe voluto girarsi e guardarlo ancora, studiare meglio il suo profilo, le spalle, la curva della schiena, trovare un difetto, qualcosa per cui deridere Conner almeno nella mente, ma resistette. Accelerò ancora di più i colpi, e davanti a sé visualizzò non quel maledetto sacco da battere, non un oggetto inerme, ma il suo avversario, il suo nemico.
E lui era sul ring. Un colpo, due, tre… e poi una raffica di pugni per sconfiggere quel bastardo e mandarlo a tappeto! Dopo un po’, un rivolo umido e caldo gli imperlò la fronte e scivolò lungo la guancia, arrivando sulle labbra fino a restituirgli un gusto salato e avvolgente. Quello era il segno che indicava la fine del combattimento, e Byron si sentì esausto, ma felice.
Aveva vinto lui, e avrebbe vinto contro chiunque. Asciugando il sudore con l’avambraccio si girò per cercare con lo sguardo l’amico di John, ma si accorse che non c’era più nessuno.”

Questo non è l’unico libro dell’autrice che vogliamo suggerirvi, ecco alcune delle sue pubblicazioni:


E molti altri ancora vi aspettano su Amazon!

Le fiamme di Pompei




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Mirtilla Malcontenta
Scheda libro

Titolo: Un gancio al cuore
Autore: Manuela Chiarottino
Data pubblicazione*: 10/09/2017
Editore: Self
Lingua: Italiano
Genere: Romanzo M/M
ISBN:
Autore recensione: Mirtilla Malcontenta
Valutazione recensione: 4.5
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

One Response to “Review Tour “Un gancio al cuore” di Manuela Chiarottino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *