“Deception” Cronache Divine Vol. 2 di S. Marty – Recensione

Trama:

Erin dovrà scendere nuovamente sulla terra per recapitare doni e messaggi, questo la riporterà a rivivere paure, riaprire ferite che in questi pochi mesi non si sono ancora rimarginate.

La paura di rimanere nuovamente bloccata dove nessuno può sentirla, il rimanere lontana dal suo grande amore la spaventa come non mai e come se non bastasse una vecchia conoscenza di Ares creerà qualche imprevisto inatteso.

La nostra giovane dea ne uscirà illesa anche questa volta?

Recensione:

Eccoci con il secondo appuntamento delle Cronache Divine di S. Marty.
Un nuovo fresco volume che riprende i personaggi del libro precedente (recensione qui) e li fa crescere fino a renderli protagonisti completi e piacevoli.
Erin, la nostra Dea, dimostra una grande crescita se paragonata all’inizio del primo volume e il suo amore per Ares è cresciuto con lei.
Ares, Dio della guerra forte e spaventoso, sembra trasformato. Sebbene sia all’apparenza molto forte, è diventato un tenero compagno di vita. Erin è tutto ciò che vuole e non perde occasione per ricordarle quanto la ama.
Questo secondo libro non perde lo smalto e risulta fresco e appassionante come il primo, se non di più.

Ma la nostra bella protagonista ha un dono per finire nei guai e anche in questo appuntamento con le Cronache Divine assisteremo a momenti di tensione e di lotte.

Brava l’autrice a non far scendere la tensione e mantenere la trama interessante e divertente.
Non resta che aspettare il terzo volume e sperare che tutto prosegua per il meglio.

Lettura consigliata.

Mirtilla Malcontenta

Le fiamme di Pompei

Potete trovare il libro qui:




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Mirtilla Malcontenta
Scheda libro

Titolo: Deception Cronache Divine Vol. 2
Autore: S. Marty
Data pubblicazione*: 21/06/2016
Editore: Self Pub
Lingua: Italiano
Genere: Fantasy
ISBN: B01HEVV4GQ
Autore recensione: Mirtilla Malcontenta
Valutazione recensione: 4
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *