“Divinity – Cronache Divine Vol. 1” di S. Marty – Recensione

Trama:

Erin è la ia più giovane dell’Olimpo, nata per essere l’erede di Zeus.
Follemente innamorata del dio della guerra Ares, cercherà di conquistarlo senza tuttavia ottenere nulla.
Quando crede di essere a una possibile svolta, qualcuno la blocca sulla terra precludendole la possibilità di tornare a casa.
Qui conoscerà l’amore umano, ma anche la morte. L’unico modo per tornare è trovare colui che tutto può, colui che in un’altra vita avrebbe potuto amare.
Riuscirà la nostra Erin a far ritorno sull’Olimpo?

Recensione:

Divinity è una storia originale, raramente mi è capitato di leggerne di simili e questo è un bene. Spazio al nuovo!

Erin è figlia di Zeus e destinata a prendere il posto del padre nell’Olimpo.
Qualcosa però va storto e la giovane dea si ritrova imprigionata sulla terra, in mezzo a persone che non immaginano nemmeno chi lei sia davvero. La storia inizia così a movimentarsi, prendere pieghe inaspettate e ad offrirci non pochi momenti di ilarità.

Erin è giovane, inesperta e catapultata in un mondo che mette a dura prova la sua capacità di sopravvivere.
Dovrà imparare a convivere con i terrestri senza dimenticare chi è davvero, ma soprattutto dovrà scoprire cosa ha spinto l’Olimpo ad allontanarla dal suo mondo e dai suoi doveri.

La mancanza del suo primo amore, Ares Dio della guerra, e l’occasione di un nuovo inizio con Freya, affascinante uomo greco, portano la protagonista a rivalutare il suo passato e vivere il nuovo e imprevedibile presente con sincero interesse.

Non mancano quindi protagonisti maschili belli come solo un Dio dell’Olimpo può essere e anche intrighi e passione.
A fare da cornice a questa storia brillante e originale c’è la famiglia della giovane, composta da numerosi dei davvero particolari che offrono gradevoli momenti di comicità.

La storia è brillante e, anche se a volte si fa fatica a seguire tutti gli eventi, la trama si chiude bene con un finale che riprende tutti gli i dettagli lasciati lungo il racconto.
L’autrice ci fa capire che ci sarà un seguito, ma conclude comunque la linea principale così da offrire al lettore l’epilogo di questo primo libro. Buona la narrazione, senza intoppi e lineare. Non ci sono fortunatamente momenti di noia,  possiamo inoltre notare durante la lettura l’impegno dell’autrice a non ripetere sempre gli stessi termini e a non scadere in banalità.

Questa lettura è stata una piacevole sorpresa e la consiglio agli amanti del genere fantasy che hanno voglia di cambiare un pò. I libri sugli dei non sono frequenti e storie come questa non si possono perdere.

Mirtilla Malcontenta

Potete trovare il libro qui:

Le fiamme di Pompei è disponibile per recensioni, interviste anteprime, segnalazioni, pubblicazioni estratti, blog tour, give-away e molto altro!




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Mirtilla Malcontenta
Scheda libro

Titolo: Divinità Cronache Divine Vol. 1
Autore: S. Marty
Data pubblicazione*: 16/04/2016
Editore: Self-pub
Lingua: Italiano
Genere: Romanzo
ISBN: B01EDAWCWQ
Autore recensione: Mirtilla Malcontenta
Valutazione recensione: 3.5
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *