“Immortale” Serie I lupi della valle Vol. 2 di Elena Ungini – Recensione

Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Trama: 

Nella città austriaca di Innsbruck i vampiri imperversano, silenziosi ed oscuri signori della notte. Il patto di non belligeranza suggellato anni prima tra licantropi e non morti è ormai violato: la guerra ricomincia, la lotta si fa sempre più spietata. Lontano, nei dintorni di Ponte di Legno, in Italia, Marco sogna l’amore: vuole conquistare il cuore di Gloria, giovane licantropa come lui, e per farlo dovrà affrontare numerose prove di coraggio, ma dovrà anche fare i conti con i profondi occhi verdi di Alice, pronta ad irretirlo, senza lasciargli tregua… Lara avrebbe voluto rinunciare, sarebbe voluta andarsene, scappare centinaia di chilometri lontano da lì, ma l’odore del sangue fresco le giunse alle narici, stuzzicando il suo appetito. Aveva più fame di quanto potesse immaginare e qualcosa, dentro di lei, scattò, come una molla arrugginita, che improvvisamente viene oliata e riprende a funzionare. Nel cervello di Lara qualcosa cominciò a pulsare insistentemente, prendendo il sopravvento e cancellando qualsiasi altro pensiero, qualsiasi altra cosa che non fosse il sangue. Aveva bisogno di sangue. Non poteva farne a meno. Non le importava più di niente, solo di questo: doveva mangiare. Le sembrava già di sentire il suo sapore sulle papille gustative, lo immaginava scorrere giù per la gola, fino a riempirle lo stomaco. Avvertiva il suo gusto ferruginoso, aspro, persistente, percepiva il suo odore pungente risvegliarle i sensi, fino a farle perdere la ragione, completamente. D’improvviso, si gettò sul cadavere del cervo e bevve, bevve tutto ciò che riuscì a estrarre da quel corpo martoriato. Bevve fino a saziarsi di quel nettare nuovo e inebriante. Poi rimase lì, seduta a terra, con la bocca ancora sporca di sangue, la maglietta e le mani imbrattate di quel liquido scuro e vischioso, lo sguardo perso nel vuoto, la mente impegnata a cercare di spiegarsi cosa aveva appena fatto, a cercare una scusa per quel suo comportamento assurdo. Ma non c’era nessuna scusa. Nessuna. Diana si alzò insolitamente presto e si chiuse a chiave nel bagno, cosa che di solito non faceva: dopotutto, quello era il bagno privato della stanza da letto matrimoniale. Il cuore le martellava nel petto, mentre leggeva le semplici istruzioni del test di gravidanza che aveva acquistato il giorno prima in farmacia. Con le mani che tremavano, eseguì il test e mise il piccolo stick sul piano del lavabo, attendendo i cinque minuti che la dividevano dal responso, cercando di non guardare. Non faceva per niente caldo nel bagno, perché il riscaldamento era stato spento per risparmiare, e nessuno aveva ancora acceso il fuoco nel caminetto, quel mattino, eppure Diana stava sudando. Una nuova ondata di nausea la assalì e fu costretta ad avvicinarsi al lavabo, per paura di vomitare e per aggrapparsi a qualcosa di solido, giacché le girava la testa. Guardò ancora l’orologio che portava al polso. Tre minuti. Erano passati solo tre minuti.

Recensione:

Eccoci al secondo appuntamento con la serie I lupi della valle di Elena Ungini.
Abbiamo pubblicato proprio oggi la recensione del primo libro e già non vedevamo l’ora di raccontarvi il seguito.
Immortale è il secondo volume della serie di Elena Ungini e ci porta in nuove città e nuove ambientazioni.

Il filo conduttore è anche in questo volume la convivenza forzata, difficile e pericolosa tra uomini e paranormale.
Abbiamo iniziato a conoscere i licantropi di Elena nel suo primo libro e oggi incontriamo delle nuove creature, tanto spaventose quanto interessanti.
Parliamo di vampiri.

Ma facciamo un passo indietro. In questo secondo libro i protagonisti sono Gianni, Mario, Michele, Giulia, Jessica.
I cinque ragazzi vengono inviati a Innsbruck in una scuola per licantropi, dove dovranno approfondire la conoscenza della loro linea di sangue e apprendere il più possibile sulla loro razza.
In questa nuova città però, ci sono ad attenderli delle creature assetate di sangue. I vampiri di Innsbruck iniziano la loro avanzata per conquistare la città e in poco tempo omicidi e sparizioni metteranno in agitazione i giovani.
Ci saranno dure prove da affrontare, scelte che metteranno a repentaglio l’unione dei cinque e non solo. Indagini, mistero e avventura non mancheranno.
A fare da sfondo l’autrice ci propone stralci di vita dei due protagonisti del libro precedente. Messi da parte dal branco di lupo che rifiutano il loro stile di vita, Michael e Diana devono affrontare molte situazioni difficili che mettono a dura prova il loro matrimonio.

Un bel secondo libro per la nostra autrice che non solo ci porta all’estero a caccia di vampiri, ma continua a darci soddisfazioni anche con la trama del primo. Proporci due linee narrative in un libro è stata per me una bella scelta. Conosciamo personaggi nuovi senza perdere di vista i giovani Diana e Michael, ci avventuriamo in nuove ambientazioni pur mantenendo le ormai più familiari valli italiane.

Ottimi i personaggi, ottimi gli scenari. Questo secondo libro mi è piaciuto molto e voglio sapere come andrà avanti questa serie “Ombra di luna” che ha conquistato così tanti lettori.

I miei complimenti vanno all’autrice per saper ricostruire in modo davvero coinvolgente e magico scenari e ambientazioni sempre diversi.

Se non avete ancora letto la nostra recensione del primo volume, fatelo subito cliccando qui!

Mirtilla Malcontenta

Le fiamme di Pompei

Potete trovare il libro qui:

Condividi questa pagina!



Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Laura Cammareri
Scheda libro

Titolo: Immortale - I lupi della valle Vol. 2
Autore: Elena Ungini
Data pubblicazione*: 05/10/2016
Editore: Self Pub
Lingua: Italiano
Genere: Fantasy
ISBN: B01LZQMS6K
Autore recensione: Laura Cammareri
Valutazione recensione: 4
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

4 responses to ““Immortale” Serie I lupi della valle Vol. 2 di Elena Ungini – Recensione

    1. Mirtilla Malcontenta Post author

      Grazie mille! Complimenti ancora per i tuoi libri, è davvero bello leggerli!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattami

Scrivimi a: info@lefiammedipompei.it

Cercami su Instagram

Cosa consiglio…

Recensioni e molto di più