quello che sono

“Quello che sono” di Brianna Fede – Estratto in anteprima. Made in Italy M/M

Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Oggi ci dedichiamo al Made in Italy con un bellissimo estratto del nuovo romanzo M/M di Brianna Fede “Quello che sono” in uscita il 18 giugno 2016.

quello che sono

Trama:

Jesse Morgan, per via del suo aspetto, viene sempre scambiato per un passivo. Nonostante questo, ogni lunedì, insiste nel chiedere a Zackary Ellis di uscire con lui… per essere respinto immancabilmente.
Eppure Jesse non è quello che sembra ed è, oltretutto, decisamente “dotato”! Ma cosa vuole Ricky, il fratello del ragazzo che ama, da lui? Perché quel piccolo demonio, dalla lingua biforcuta, gli sta sempre tra i piedi?

Jesse conquisterà il suo Zack… poco ma sicuro!

Una piacevole uscita nel panorama letterario italiano, soprattutto per il genere M/M che si sta facendo strada nelle librerie dei lettori con libri ben fatti come questo.
Possiamo assicurarvi che il libro sarà un ottimo acquisto perché grazie all’autrice lo stiamo già leggendo in anteprima ed è davvero una piacevole sorpresa.

Estratto:

Zack mi guardò sbalordito, roteò gli occhi, sbuffò e mi tirò un pugno sulla guancia destra.
Sì, un pugno, cazzo! E mi fece un male cane.«Questo è per aver baciato il mio ragazzo!» sibilò.
Baciato… il suo ragazzo? Si riferiva a Stuart?
A parte che non era il caso che se la prendesse a scoppio ritardato e comunque…
«Il tuo “ex ragazzo” vorrai dire.» precisai, accarezzandomi la guancia bollente.
«Dettagli. Chi ti dice che non voglia riprendermelo?» Voleva mandarmi in bestia?
«Quando l’ho baciato non eravate più insieme, lo avevi appena lasciato, quindi non hai motivo di prendertela.» protestai. «In ogni caso, se vuoi posso baciare anche te, così siete pari.»
«Ti piacerebbe!» esclamò Zack, mentre mi rivolgeva il dito medio. «Seguendo il tuo ragionamento,» intervenne la voce più odiosa del mondo «mio fratello dovrebbe tirarti un pugno anche sull’altra guancia, così che possano essere l’una a pari con l’altra.»
Ricky si avvicinò, portandosi davanti a me ed esaminandomi attentamente il viso.
«Eh già… così stonano un po’.» aggiunse, incrociando le braccia al petto. 

Restate sintonizzati per la recensione in anteprima!

A presto con Brianna Fede e “Quello che sono“.

Mirtilla Malcontenta

Le fiamme di Pompei sostiene il Made in Italy in tutti i suoi generi e il self pub ed è disponibile per articoli, interviste, anteprime e recensioni.

Condividi questa pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recensioni e molto di più