Recensione Mondadori “The Chosen” di J. R. Ward

Recensione Mondadori “The Chosen” di J. R. Ward

 

Trama:

C’è chi nasce malvagio e chi, come Xcor, lo diventa per le circostanze della vita. Rifiutato dalla madre per una deformità, Xcor è stato cresciuto dal Carnefice in un campo di addestramento militare ed è infine diventato il capo della Banda dei Bastardi, che combattono i lesser per il gusto di uccidere e tramano contro il Re per conquistare il potere. Con la complicità di alcuni aristocratici infedeli, Xcor è quasi riuscito a uccidere Wrath e ora che è stato catturato aspetta solo di essere giustiziato per alto tradimento. Ma Layla, l´Eletta che si è innamorata di lui e che continua ad amarlo contro tutto e tutti, è disposta a qualunque cosa pur di salvarlo. E forse, ancora una volta, l´inesauribile potere dell´amore saprà compiere il miracolo, cambiando l´anima di un vampiro che ha conosciuto solo morte e dolore. Immergetevi in questo nuovo capitolo della saga: vi farà ridere, commuovere e battere il cuore.

Con i romanzi della Confraternita del Pugnale Nero, J. R. Ward ha ottenuto un RITA Award (il più prestigioso premio assegnato al genere del romanzo rosa) e conquistato il top delle classifiche del “New York Times”.


Recensione:

Bello, bello, bello.

Layla, ex Eletta, bellissima, neo mamma di due splendidi gemelli; Xcor, capo della Banda dei
Bastardi, labbro leporino a causa del quale è stato abbandonato dai genitori, ha tentato di
assassinare il re dei vampiri per rubargli il trono. Due persone con vite che avrebbero dovuto
scorrere come due binari, parallele a causa della loro immensa diversità, eppure che il destino ha
voluto far incrociare ad un certo punto, e si sono innamorati. Ma il loro amore è destinato a finire
prima ancora di poter iniziare, perché Xcor è ricercato per alto tradimento, e se Layla fosse al suo
fianco quella diventerebbe anche la sua condanna.

Ma il destino ha in mente altri piani per loro…
Ho sentito dire che in questo libro la Ward aveva messo molta carne al fuoco, ma io non sono
d’accordo, in quanto ho notato che ha dato molte risposte più che fornire domande, ad esempio non
ricordo più nemmeno da quanti libri la situazione tra Layla e Xcor era in stallo, e adesso finalmente
abbiamo saputo come si è evoluta la situazione, oltre a risolvere – almeno in parte – la questione
relativa alla sparizione della Vergine Scriba.

Qui, come ultimamente ho notato, sta riemergendo la
scrittrice dei primi libri della Confraternita, dove si occupa di pochi personaggi ma in modo più
approfondito invece di perdersi nel mare dei personaggi da lei creati, senza magari concludere nulla.
In questo libro ci sono meno scene di sesso, ma questo non lo rende assolutamente meno
interessante, anzi!

Ha così potuto dare più spazio alle vicende dei personaggi sotto altri aspetti, oltre
a quello sessuale. In più finalmente sapremo che fine farà tutta la Banda dei Bastardi al completo. A
me è piaciuto, a dispetto di ciò che ho letto altrove.

ATTENZIONE SPOILER!!!

A causa di un fraintendimento, Layla confessa a Qhuinn di essersi vista di nascosto con Xcor, ma la
reazione del Fratello è stata dir poco spropositata: oltre a darle della tr**a e a minacciarla di
toglierle i figli, le punta una pistola contro e scarica il caricatore contro il soffitto; in più offende
Blay dicendogli che quelli sono affari che non lo riguardano in quanto si tratta dei suoi figli,
tagliandolo fuori. Personalmente trovo l’accesso di rabbia esagerato, ma pensando a quello che si
sente nei telegiornali la trovo – purtroppo – anche abbastanza realistica.

Vishous credo sinceramente che stia impazzendo: l’unica persona che non si fa fuorviare dai
sentimenti prima usa uno stratagemma per seguire Layla e uccidere Xcor, e poi ci ripensa e le
permette di nutrirlo e di portarlo al sicuro. E poi sembra che voglia tradire o lasciare Jane, ma dopo
tutto quello che hanno passato per stare insieme lo trovo alquanto inverosimile. Lui dice di non
provare ormai più nulla, ma spero che sia solo una crisi passeggera.

Trez sviene quando vede nella nuova cameriera di suo fratello Selena. Ma a chi non prenderebbe un
colpo vedendo la propria ragazza morta proprio davanti a sé? Solo che di questo ha dato giusto un
accenno, quindi bisognerà aspettare i prossimi libri per seguirne gli sviluppi.
Throe invece si sta dedicando alla magia oscura perché adesso è lui che vuole usurpare il trono di
Wrath, ma pensa davvero che quel covo di serpi che è la glymera lo accetterebbe di nuovo tra loro?
Ultima notizia: Lassiter ha preso il posto della Vergine Scriba, e dopo di questo veramente posso
chiudere qua. Diciamo che la notizia si commenta da sola e solo a scriverla mi viene da ridere.
Libro molto bello, anche se ho sentito molti pareri discordanti dal mio.

Le fiamme di Pompei




Voto: Votazione Recensione di: Vanessa
Scheda libro

Titolo: The Chosen
Autore: J. R. Ward
Data pubblicazione*: 04/04/2017
Editore: Mondadori
Lingua: Italiano
Genere: Urban Fantasy
ISBN: 0349409161
Autore recensione: Vanessa
Valutazione recensione: 1
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *