“Anna” di Niccolò Ammaniti – Recensione

Trama:

In una Sicilia diventata un’immensa rovina, una tredicenne cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono piú, dovrà inventarne di nuove. Con Anna Niccolò Ammaniti ha scritto il suo romanzo piú struggente. Una luce che si accende nel buio e allarga il suo raggio per rivelare le incertezze, gli slanci del cuore e la potenza incontrollabile della vita. Perché, come scopre Anna, la «vita non ci appartiene, ci attraversa».

Recensione:

Se ci si aspetta da un libro di Ammaniti una scrittura pulita, ordinata e conformista è meglio passare ad un altro autore.
Lui ci piace proprio per quella sporca schiettezza con cui racconta le storie più inverosimili, per i caratteri ambigui e spesso disperati dei suoi personaggi, per il crudo realismo delle descrizioni: a molti ciò spaventa e indispone, ma ad altrettanti, come alla sottoscritta, incanta.
La piccola Anna, costretta a maturare prima del tempo per proteggere il fratellino in una Sicilia post apocalittica a causa di un virus apparentemente incurabile, è un personaggio estremamente tenace, forte, spinto dalla determinazione di trovare un rimedio all’inevitabile terribile destino.

“Anna” è forse il libro meno dissacrante di questo scrittore, ha un velo di inquietudine che lo attraversa dalla prima all’ultima pagina, ma è coinvolgente, emotivo, sempre ironico, ma con una trama meno assurda rispetto al suo standard: l’ho trovato molto sulle corde di “Io non ho paura”, con poca follia, maggiore realismo e purtroppo parecchio dolore.

Peccato solo per il finale, forse era pensato per infondere speranza, ma a me ha lasciato solo una grande tristezza.

Anna

MargheBia

Potete acquistare il libro qui:

Le fiamme di Pompei è disponibile per recensioni, anteprime, pubblicazioni estratti, interviste e molto altro.




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: MargheBia
Scheda libro

Titolo: Anna
Autore: Niccolò Ammaniti
Data pubblicazione*: 29/09/2015
Editore: Einaudi. Stile libero big
Lingua: Italiano
Genere: Narrativa
ISBN: 8806227750
Autore recensione: MargheBia
Valutazione recensione: 4
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *