“Un weekend da sogno” di Jojo Moyes – Recensione

Trama:

Nell vive in una piccola cittadina dell’Inghilterra e, a ventisei anni, non è mai stata a Parigi. In effetti non ama l’avventura e non ha viaggiato molto, ma il suo sogno sarebbe quello di passare un weekend con Pete, il suo ragazzo, nella capitale francese. Dato che lui non fa il primo passo, Nell pensa bene di organizzare tutto lei… Peccato che al momento di salire sul treno Pete non si presenti in stazione e lei parta da sola, triste e malinconica, convinta che la sua vita sia un vero disastro. Ma si sa, la vita riserva anche delle belle sorprese e, dopo un arrivo piuttosto traumatico, il weekend di Nell si trasforma inaspettatamente nelle quarantotto ore più belle della sua vita…

Recensione:

Ho sempre sentito parlare di Jojo Moyes come una scrittrice versatile e sensibile, una di quelle che ti fanno sognare, ti incantano con le parole e poi ti lasciano a fine libro con un senso di pace che risulta quasi benefico.
So che l’unico suo libro ad aver avuto risvolti tragici è Io prima di te, la storia di Lou e Will è diventata famosa e tra poco uscirà nelle sale in una toccante trasposizione cinematografica.
Sono parecchio informata sull’autrice insomma, ma non avevo mai letto niente di suo. Così, per andare un po’ sul sicuro lo ammetto, ho acquistato “Un weekend da sogno” cosciente del fatto che anche se non mi fosse piaciuto non sarebbe stato doloroso come un parto finirlo. Si, perché il libro conta (in versione cartacea) solo 121 pagine. Questo rende l’esperimento decisamente più semplice per una novellina come me.

Ho iniziato a leggere questa storia senza pretese e ho deciso di non crearmi aspettative per non restare delusa, perché spesso quando un libro mi delude faccio fatica a passare a quello successivo. Una specie di blocco del lettore al contrario…

Vediamo insieme di cosa parla.
Nell è una giovane donna di ventisei anni che si definisce bella ma comune. Ha tre amiche fidate con le quali trascorre una vacanza ogni anno all’insegna dell’allegria e delle confidenze. Un anno però decide di non tenere fede alla tradizione e invece di trascorrere del tempo con le sue amiche decide di fare un viaggio a Parigi con il suo fidanzato Pete.

Pete è un indolente ragazzo che ha poco riguardo per Nell e che raramente le dedica gesti romantici.
Decisa a contravvenire a ogni regola di comportamento autoimpostasi e a stizzire la madre che la crede una troppo pragmatica per un colpo di testa, Nell prenota un weekend per due a Parigi e così il giorno della partenza attende il suo fidanzato al binario del treno diretto oltremanica.
In fondo, ogni coppia di innamorati sogna un  fine settimana romantico sulla Senna…

La ragazza dei pro e dei contro (come ho deciso di chiamarla io) non sa però che il suo sogno sta per sconvolgerla più di quanto si aspetti.
Pete, come possiamo facilmente immaginare dalla breve descrizione che la Moyes ci da di lui,  non tiene fede all’impegno e Nell si ritrova sola sul suo Eurostar in viaggio verso i due giorni più folli della sua vita.

un weekend da sogno

In una Parigi romantica e imprevedibile, la storia di Nell si consuma in pochi ma intensi avvenimenti che le permettono di fare luce su chi è veramente, su quali sono i suoi sogni e cosa davvero la rende felice.
Un incontro casuale con Fabien, cameriere e aspirante scrittore un po’ troppo insicuro, la porta a scoprire Parigi in sella a un motorino e a riscoprirsi.
Un vestito verde con fantasie di ananas, un taccuino con i pro e contro delle sue avventure, uno scrittore e un viaggio inaspettato cambiano per sempre la vita di una donna che parte insicura e rigida e torna felice e nuova, illuminata dalla consapevolezza di poter essere molto di più.

Mi chiedo come possa essere riuscita la Moyes a racchiudere una storia così bella in un libro così piccolo, davvero non mi aspettavo tutto questo.
La storia è originale, divertente, raccontata in modo magistrale.
Sono piacevolmente sorpresa e credo che leggerò presto altri libri di questa autrice, evitando magari Io prima di te, le storie strazianti non sono nelle mie corde.

Non perdete questa lettura veloce,leggera e ben scritta.
Vale davvero la pena leggere questo libro.

Mirtilla Malcontenta

Potete acquistare il libro qui:

Le fiamme di Pompei sostiene il Made in Italy ed è disponibile per recensioni, anteprime, pubblicazione estratti e interviste.




Voto: VotazioneVotazioneVotazioneVotazioneVotazione Recensione di: Mirtilla Malcontenta
Scheda libro

Titolo: Un weekend da sogno
Autore: Jojo Moyes
Data pubblicazione*: 23/05/2015
Editore: Oscar Mondadori
Lingua: Italiano
Genere: Romanzo
ISBN: 8804655739
Autore recensione: Mirtilla Malcontenta
Valutazione recensione: 5
*Se giorno e mese risultano 01/01 la data esatta può essere non pervenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *